Cerca nel sito

Articoli
- Diari di viaggio
- Guide pratiche
- Storia
- Cultura
- Sport
- Cucina
Informazioni
- Dati sugli stati
- Mappe
- Bandiere
- Istituzioni
- Fusi orari
Risorse e servizi
- Gallerie fotografiche
- Webcams
- Cartoline elettroniche
- News del giorno
- Meteo
- Pagine Gialle
- Libri e CD
- Links
Community
- Forum di discussione
- Chat room
- Dillo ad un amico



AVVISO IMPORTANTE

Come forse avrai notato, USAonline.it non è più aggiornato da un bel po' di tempo, per mancanza di tempo del webmaster.

Sarebbe bello far risorgere il sito, ad esempio creando un blog multi-autore in cui italiani che abitano negli USA o che comunque ci debbano stare per un tempo prolungato (mesi o anni, per studio o lavoro) raccontino le loro esperienze quotidiane.

Se la cosa ti interessa, o se comunque hai altre idee, entra in contatto scrivendo una e-mail a mbellinaso@gmail.com

Viaggio negli Usa: dal 3 al 25 agosto 2001
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10

Un viaggio dai grandi numeri:
23 giorni, 8.000 km, 10 Stati, 9 Città, 7 parchi nazionali.




PREMESSA:

Prima di iniziare mi sembra doveroso presentare i miei compagni di viaggio coi quali ho percorso quasi 8.000 chilometri in questo straordinario paese. (nella foto lo sfondo della Monument è straordinario). Eravamo in 6: da sinistra a destra nella foto: Simona 1, Roberto, Diego, Federica, Alessandro e Simona 2.

Io (Roberto) Diego e Simona 2 siamo anche compagni di sofferenze quotidiane (lavoriamo nella stessa azienda), Simona 1 è mia moglie ed è estetista (ora è impegnata in una cosa non propriamente estetica: la gravidanza), Federica è una bancaria non molto convinta, e Alessandro è un tecnico teatrale e per lui viaggiare è una consuetudine.
Io e mia moglie siamo già stati negli Usa nel marzo 1999 in viaggio di nozze; da allora ho sofferto di un tremendo mal d’America e sapevo che a breve termine avrei dovuto assolutamente tornarci.

Volevo inoltre dare i numeri di questo viaggio:

giorni totali di viaggio: 23, di cui una settimana all’Est e due settimane a Ovest

Km. Totali percorsi: quasi 8.000, di cui 2.500 a Est e oltre 5.000 a Ovest (tutti rigorosamente in auto, da far invidia a Jack Kerouac).

Stati attraversati (o comunque toccati): 10 : Virginia, Maryland, Pennsylvania, New York, Massachusetts, Colorado, Utah, Arizona, Nevada, California.

Grandi città attraversate: 9 : Washington, Baltimora, Philadelphia, Boston, Denver, Las Vegas, S.Francisco, Los Angeles, S.Diego.

Parchi nazionali visitati: 7 : Niagara falls, Arches nat.park, Monument valley, Grand Canyon, Bryce canyon, Sequoia e Yosemite.

Come si può notare si è trattato di 23 giorni piuttosto intensi, ma la fatica delle sveglie all’alba e delle migliaia di chilometri percorsi è stata ripagata dalle cose straordinarie che abbiamo visto e dai tramonti che ci hanno commosso. Spesso i ricordi piacevoli di un viaggio derivano dalle emozioni intime vissute, e non esistono foto o scritti che possano renderli pienamente.

Questo viaggio era stato programmato già da due anni ed era previsto per l’agosto 2000 ma per motivi vari l’abbiamo dovuto spostare al 2001. Voglio dare un consiglio a chiunque voglia intraprendere un viaggio con un gruppo di amici come nel nostro caso e soprattutto così lungo e faticoso: è assolutamente necessario pianificare con precisione e calcolo tutte le tappe e le cose che si vogliono vedere, cercando nel limite del possibile di calcolare i tempi di spostamento e quanto dedicare a ogni cosa. Fondamentale si rileva anche stendere un budget di spesa giornaliero il più possibile dettagliato. In questo modo in ogni momento del viaggio si riesce a tenere sotto controllo quanto si sta spendendo.
E’ molto importante che il modo di viaggiare e le tappe fondamentali siano condivise a priori da tutto il gruppo; questo perché se la condivisione non è totale nel corso del viaggio idee e desideri troppo diversi uniti ad un’inevitabile stanchezza potrebbero portare a degli attriti e causare malesseri con riflessi negativi su tutto il viaggio. E’ innegabile comunque che un viaggio di questo genere è bello se fatto con un gruppo di amici piuttosto che da soli o in coppia; ma la scelta dei compagni è ingrediente fondamentale per la riuscita del viaggio. Ottimo sarebbe se la voglia di andare in un determinato paese sia intensa in eguale misura in tutti i partecipanti e le idee sul come viaggiare, quanto spendere e cosa fare siano il più possibile vicine.
Per un viaggio on the road fondamentali sono un ottimo atlante stradale e una buona guida in modo da avere informazioni sui luoghi che si stanno percorrendo e sulle cose da vedere.

Mi scuso se mi sono dilungato in questa premessa, ma tutta la preparazione precedente ad un viaggio di questo genere è importante quanto il viaggio stesso; eventuali errori fatti in questa fase si pagano dopo la partenza.

Comunque cominciamo…. gli Usa ci aspettano.



Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10







[Utenti collegati in questo momento: 139] Torna su



Mailing list
Vuoi essere informato degli aggiornamenti di USAonline.it? Iscriviti alla newsletter!



Copyright © 2007 by USAonline.it - Webmaster: Marco Bellinaso - Web Designer: Stefano Dore