Cerca nel sito

Articoli
- Diari di viaggio
- Guide pratiche
- Storia
- Cultura
- Sport
- Cucina
Informazioni
- Dati sugli stati
- Mappe
- Bandiere
- Istituzioni
- Fusi orari
Risorse e servizi
- Gallerie fotografiche
- Webcams
- Cartoline elettroniche
- News del giorno
- Meteo
- Pagine Gialle
- Libri e CD
- Links
Community
- Forum di discussione
- Chat room
- Dillo ad un amico



AVVISO IMPORTANTE

Come forse avrai notato, USAonline.it non è più aggiornato da un bel po' di tempo, per mancanza di tempo del webmaster.

Sarebbe bello far risorgere il sito, ad esempio creando un blog multi-autore in cui italiani che abitano negli USA o che comunque ci debbano stare per un tempo prolungato (mesi o anni, per studio o lavoro) raccontino le loro esperienze quotidiane.

Se la cosa ti interessa, o se comunque hai altre idee, entra in contatto scrivendo una e-mail a mbellinaso@gmail.com

I parchi del South West USA
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6



Hotel, Motel & altro

Qui non si dirà niente a proposito degli Hotel i cui prezzi, pur sicuramente proporzionati ai servizi ed al confort offerto, sono abbastanza alti e quindi al di fuori dell’interesse per un viaggio come questo. In tutti gli U.S. e quindi anche nel South West il sistema più comodo e allo stesso tempo economico di alloggiare in maniera piacevole è quello di fermarsi nei Motels. Le catene più importanti e più diffuse sono quelle conosciute da tutti: Ramada Inn, Best Western, Travelodge, Holidays Inn). Si trovano veramente dappertutto e lo standard è veramente ottimo: belle stanze con bagno, frigo, ferro e tavolo da stiro, phon, TV (a volte accesso Internet) e l’immancabile condizionatore sono sempre presenti. I prezzi sono interessanti: si può pagare fra i 60 ed gli 80 dollari (50 e 65 Euro circa) per una camera quasi dovunque. Occorre tener presente che una camera può avere un KING BED (un lettone che può ospitare fino a tre persone) o, più frequentemente due QUEEN BEDS (letti tipo matrimoniale e quindi adatti per 4 persone).



Il prezzo della stanza non varia quasi mai sia che ci si dorma da soli, oppure in due , tre o quattro (sembrerà strano, ma è proprio così). Unito al fatto che nel prezzo è quasi sempre inclusa una Continental Breakfast ( lattè, caffè, orangejuice, pane tostato, burro, marmellata, frutta), ci si rende conto che dormire in due o tre e fare colazione per 80 dollari è ancora conveniente. Ci sono catene altrettanto capillari (Confort Inn, Days Inn, Super 8 e Motel 6) che costano qualcosa di meno ma che a volte offrono qualcosa di meno. Ci sono poi una miriade di Motel indipendenti dove i prezzi sono molto buoni (ma occorre sentire per non avere sorprese), che però non sempre lasciano una buona impressione; qualche volta potrà capitare che la sorpresa sia di tipo piacevole. In particolare in questo viaggio è stata per così dire “scoperta” con soddisfazione una catena diversa, la Fairfield Inn che offre bei Motels, spesso nuovi, con belle stanze e un gran bel buffet al mattino. E’ risultato essere uno dei marchi economici recentemente acquistato della titolata Marriot, proprietaria di alberghi di lusso in tutto il mondo. E’ stata una piacevole scoperta.

 

 

Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6







[Utenti collegati in questo momento: 110] Torna su



Mailing list
Vuoi essere informato degli aggiornamenti di USAonline.it? Iscriviti alla newsletter!



Copyright © 2007 by USAonline.it - Webmaster: Marco Bellinaso - Web Designer: Stefano Dore