Cerca nel sito

Articoli
- Diari di viaggio
- Guide pratiche
- Storia
- Cultura
- Sport
- Cucina
Informazioni
- Dati sugli stati
- Mappe
- Bandiere
- Istituzioni
- Fusi orari
Risorse e servizi
- Gallerie fotografiche
- Webcams
- Cartoline elettroniche
- News del giorno
- Meteo
- Pagine Gialle
- Libri e CD
- Links
Community
- Forum di discussione
- Chat room
- Dillo ad un amico



AVVISO IMPORTANTE

Come forse avrai notato, USAonline.it non è più aggiornato da un bel po' di tempo, per mancanza di tempo del webmaster.

Sarebbe bello far risorgere il sito, ad esempio creando un blog multi-autore in cui italiani che abitano negli USA o che comunque ci debbano stare per un tempo prolungato (mesi o anni, per studio o lavoro) raccontino le loro esperienze quotidiane.

Se la cosa ti interessa, o se comunque hai altre idee, entra in contatto scrivendo una e-mail a mbellinaso@gmail.com

Los Angeles: Universal Studios


Impossibile essere a LA e non recarsi a visitare alcuni degli Studios dai quali escono alcuni dei film più famosi al mondo, nonchè diverse delle serie televisive più amate anche alle nostre latitudini. Per tale motivo, tenete ben presente prima ancora di partire che vi sarà difficilissimo passare dalle parti degli Universal Studios Hollywood senza che la vostra normalmente quieta famigliola si trasformi un un orda assassina appena vedranno il cartello autostradale dell'uscita per gli Studios.

Gli Universal Studios sorgono nella parte Nord di Los Angeles, in quella che, in conseguenza alla presenza degli Studios stessi, è stata rinominata Universal City. Coprono una superficie di diversi ettari, e racchiudono in se svariati teatri di posa per film e telefilm. Alcune delle realizzazioni più famose uscite dai capannoni della Universal sono:

  • Apollo 13
  • Lo squalo
  • La signora in giallo (telefilm)
  • Psycho
  • Backdraft: fuoco assassino
  • E.T.
  • Harry e gli anderson (telefilm)
  • Beethoven
  • Jurassic Park
  • ... e molti altri ancora!

Vi è naturalmente la possibilità di effettuare un giro guidato a bordo di un "trolley" - una sorta di tram trainato da un trattore - che effettua diverse fermate nei luoghi più interessanti per i visitatori. Lungo il percorso potrete ammirare da vicino la casa di Psycho, la bocca dello squalo che salta fuori da un laghetto dopo essersi preventivamente pappato un pescatore, passare sopra un ponte che stà per crollare, o venir coinvolti nel terremoto di Los Angeles, nonchè ammirare come vengono realizzati alcuni trucchi visivi e sonori per film e telefilms.

Per raggiungere gli Studios, partendo da Calabasas, dovete percorrere a ritroso la 101 in direzione Est, fino a quando raggiungete l'ucita con la scritta "Universal City" nonchè "Universal Studios". Potete fare riferimento a questa cartina, sulla quale sono indicate anche le altre principali attrazioni di Los Angeles.

Come praticamente qualunque cosa negli USA, anche per ciò che concerne gli Studio cinematografici "le dimensioni contano". Solitamente un giorno solo è un po' breve per poter visitare tutti gli Studio, inclusi tutti gli shows, gli spettacoli e le varie attrazioni - dette rides - che compongono il parco stesso. Facendo riferimento a quest'altra mappa, daremo ora una breve occhiata alle attrazioni principali.

  • Wild Wild Wild West Show: uno spettacolo, ambientato in un vecchio West ipotetico, in cui due stuntmen spiegano, mostrandolo in maniera comica, alcuni dei trucchi principali utilizzati nella realizzazioni dei film - western e non. La comicità è alla base di questo spettacolo, popolato anche da una "ragazza" del vecchio West accompagnata da due compari un po' tontoloni e che fanno la parte dei cattivi in compagnia della loro "calamity Jane".
  • Back to the future: the ride: una giostra che vi lascerà assolutamente di stucco. Vi posso garantire che non avete mai sperimentato nulla di simile in tutta la vostra vita. Sedete all'interno di una riproduzione della vettura utilizzata peril film "ritorno al futuro". La macchina si muove in corrispondenza dell'azione che si svolge sullo schermo... la differenza è lo schermo stesso. Copre la vostra intera visuale, inclusa quella periferica, e la sensazione di stare veramente all'interno del film è sconvolgente.
  • Jurassic Park: a bordo di una barca che segue un percorso prefissato, avrete la possibilità di dare un bello sguardo da vicno ad alcuni dei dinosauri che hanno fatto la parte del leone nei due omonimi episodi del milionario film di Spielberg.
  • E.T.: chiaro non una delle giostre che saranno in grado di sconvolgere la vostra mente fino allo svenimento, ma comunque carina. Salite a bordo di una bicicletta che improvvisamente si mette a volare sopra boschi, città, e comapgnia bella. Insomma, rivivete in quattro minuti la storia di E.T., che alla fine vi saluta agitando la "mano" e pronunciando il vostro nome.
  • Backdraft: fortemente sconsigliata a chi è debole di cuore o teme i luoghi chiusi ed affollati. Dopo una breve introduzione da parte del regista Ron Howard - ricordate la serie Happy Days? Bene: è quello che recitava il ruolo di Richie Cunningham... certo un notevole salto di qualità, visto che ha prodotto alcuni dei migliori film dell'ultimo decennio fra i quali Apollo 13, Cocoon, Splash una sirena a Manhattan. Terminata l'introduzione, preparatevi a crepare di paura. Il tutto si svolge in una ricostruzione del capannone di lavorazione chimica della scena finale del film. Un potente sistema di condizionamento dell'aria getta migliaia di metri cubi d'aria fresca sul pubblico - vi spiegano con un microfono - e ben presto capirete perchè. Nel buio totale si sprigiona all'improvviso una fiammella sul fondo... tutto okay, vero? No! Di colpo scoppia l'inferno: fiammate, esplosioni, bidoni che saltano da tutte le parti, strutture che s'inclinano... se non avete idea di che cosa volgia dire trovarsi in un incendio, beh, ve la farete di sicuro. Dopo aver visto questo spettacolo, vi garantisco che procederete con più prudenza nel maneggiare il fuoco. Il miglior spettacolo degli Studios, secondo me.

Il parco è naturalmente costellato di altre attrazioni minori e di varie negozietti dove effettuare lo shopping "dei personaggi famosi". Anche all'esterno del parco, comunque, si trova una cittadella completa di ristoranti e negozi che trovo molto interessante e consiglio vivamente di visitare.

Per ulteriori informazioni concernenti gli Universal Studios Hollywood, vi prego di fare riferimento al questo link.








[Utenti collegati in questo momento: 126] Torna su



Mailing list
Vuoi essere informato degli aggiornamenti di USAonline.it? Iscriviti alla newsletter!



Copyright © 2007 by USAonline.it - Webmaster: Marco Bellinaso - Web Designer: Stefano Dore