Cerca nel sito

Articoli
- Diari di viaggio
- Guide pratiche
- Storia
- Cultura
- Sport
- Cucina
Informazioni
- Dati sugli stati
- Mappe
- Bandiere
- Istituzioni
- Fusi orari
Risorse e servizi
- Gallerie fotografiche
- Webcams
- Cartoline elettroniche
- News del giorno
- Meteo
- Pagine Gialle
- Libri e CD
- Links
Community
- Forum di discussione
- Chat room
- Dillo ad un amico



AVVISO IMPORTANTE

Come forse avrai notato, USAonline.it non è più aggiornato da un bel po' di tempo, per mancanza di tempo del webmaster.

Sarebbe bello far risorgere il sito, ad esempio creando un blog multi-autore in cui italiani che abitano negli USA o che comunque ci debbano stare per un tempo prolungato (mesi o anni, per studio o lavoro) raccontino le loro esperienze quotidiane.

Se la cosa ti interessa, o se comunque hai altre idee, entra in contatto scrivendo una e-mail a mbellinaso@gmail.com

Assicurazione medica


Molti di voi sapranno già che l’assistenza sanitaria fornita dal governo, negli Stati Uniti, è praticamente inesistente. è compito del cittadino procurarsi, se vuole e se ne ha le possibilità, un’assicurazione medica che copra tutte, o per lo meno in parte, le spese sanitarie.

Sebbene la Boston University lasci libera scelta riguardo alle compagnie assicurative, ne consiglia una in particolar modo: la Aetna U.S. Healthcare del Chickering Group. Questa assicurazione ha un costo di circa $500 per la durata di un semestre, e provvede pressoché a tutte le spese sanitarie di cui un normale studente potrebbe avere bisogno, esclude però qualsiasi tipo di cura dentistica e oculistica. è importante, nel caso uno scegliesse questa compagnia, richiedere immediatamente la propria tessera assicurativa telefonando al numero verde 1-800-966-7772. A qualsiasi visita o trattamento dovrà essere esibita suddetta tessera affinché il conto venga automaticamente addebitato alla compagnia assicurativa e non a voi. Nel caso di mancata presentazione della tessera sarete voi ad anticipare la spesa (vi assicuro non irrisoria) e molto difficilmente riuscirete ad ottenere un rimborso. Qualcuno si chiederà che fine abbia fatto la nostra ASL; ebbene, visto che vi troverete oltre oceano e per di più per un periodo di diversi mesi, la suddetta non ha nessun potere in materia.

Ricordate che chi avesse già una propria assicurazione sugli infortuni, che lo copra anche negli Stati Uniti, non deve fare altro che comunicarlo alla Boston University tramite un apposito modulo che vi verrà consegnato assieme a tutti gli altri documenti prima della partenza. è da notare inoltre che il modulo riguardo le vaccinazioni e lo stato di salute dello studente (sempre facente parte dei suddetti documenti), da farsi compilare dal proprio medico curante, deve essere compilato da tutti a prescindere dal tipo di assicurazione (questo è un modulo che viene trattenuto dalla Boston University Healthcare senza il quale non sarete ammessi ai corsi!).






[Utenti collegati in questo momento: 140] Torna su



Mailing list
Vuoi essere informato degli aggiornamenti di USAonline.it? Iscriviti alla newsletter!



Copyright © 2007 by USAonline.it - Webmaster: Marco Bellinaso - Web Designer: Stefano Dore