Cerca nel sito

Articoli
- Diari di viaggio
- Guide pratiche
- Storia
- Cultura
- Sport
- Cucina
Informazioni
- Dati sugli stati
- Mappe
- Bandiere
- Istituzioni
- Fusi orari
Risorse e servizi
- Gallerie fotografiche
- Webcams
- Cartoline elettroniche
- News del giorno
- Meteo
- Pagine Gialle
- Libri e CD
- Links
Community
- Forum di discussione
- Chat room
- Dillo ad un amico



AVVISO IMPORTANTE

Come forse avrai notato, USAonline.it non è più aggiornato da un bel po' di tempo, per mancanza di tempo del webmaster.

Sarebbe bello far risorgere il sito, ad esempio creando un blog multi-autore in cui italiani che abitano negli USA o che comunque ci debbano stare per un tempo prolungato (mesi o anni, per studio o lavoro) raccontino le loro esperienze quotidiane.

Se la cosa ti interessa, o se comunque hai altre idee, entra in contatto scrivendo una e-mail a mbellinaso@gmail.com

SF Giants Vs. Arizona Diamondbacks


Finalmente ce l'ho fatta! Ho visto una partita di baseball nel nuovo stadio di San Francisco, il Pacific Bell Park, direttamente sulla baia...che spettacolo! Non avevo mai visto una partita di baseball ma mi ha sempre incuriosito e quale partita migliore se non una dei SF Giants?

L'occasione era irripetibile, la giornata è stata 'gentilmente' offerta dalla compagnia di Ale: hanno pagato tutto, dai biglietti d'ingresso, a quelli del treno (da Sunnyvale a San Francisco, un'ora e mezza e lo stadio è a 5 minuti a piedi dalla stazione, posizione strategica), ai panini (comprati la mattina stessa, dopo aver preso le 'ordinazioni' il giorno prima), alle bibite (più che altro birra, ma a caval donato...), agli snack (due pacchi formato famiglia di sacchetti di patatine e simili)...meglio di così!

Siamo arrivati circa mezz'ora prima dall'inizio e c'era già un sacco di gente dentro e altrettanta fuori, in vari gruppetti, pronti per entrare. Noi ci siamo ritrovati accanto all'entrata e, dopo aver bevuto una birra (dentro non si possono portare, ma le vendono all'interno) siamo entrati. WOW che stadio! E che panorama! La baia era li', di fianco a noi, si potevano vedere le barche ormeggiate e quelle 'in navigazione'.

La cosa che mi ha colpito di più (e di cui ancora non mi capacito), aldilà dello spettacolo in se', è stato vedere 5 o 6 imbarcazioni, tra le più diverse (dalla canoa alla barchetta di legno da 3 o 4 persone) ferme in acqua accanto allo stadio...la cosa strana non è tanto questa, quanto il fatto che fossero li' per aspettare un fuoricampo in modo da impossessarsi della palla. Allucinante! E pensare che c'era addirittura uno completamente 'a mollo', senza alcun tipo di imbarcazione...ed è rimasto li' per almeno 5 ore...sono rimasta senza parole. Va bene che se si prendeva la palla del 60mo homerum di Bonds ci si poteva assicurare qualche migliaio di dollari rivendendola, ma a tutto c'è un limite...bah!

Bonds è il giocatore dei Giants con all'attivo il maggior numero di homerun per questo campionato...era arrivato a quota 59 e il prossimo sarebbe stato 'storico' in quanto solo altri 4 giocatori nella storia del baseball hanno raggiunto 60 (o più) homerun in una stagione e lui. Come se non bastasse, è anche sulla strada per battere il record assoluto (70) o il secondo (67) o il terzo (61). E noi abbiamo assistito a questo 'evento storico'...non male! ;-)

Durante i momenti morti della partita vengono organizzati 'quiz' con persone fra il pubblico, a volte bambini. Alla fine di ogni inning, durante il cambio, c'è un naturale viavai di gente su e giù per le scale, un po' per sgranchirsi le gambe un po' per andare a comprare una delle decine di 'porcherie' vendute allo stadio (una fra tutte, le patate fritte con una salsa all'aglio...).

Ma la cosa più divertente la si vede al metà del settimo inning...è automatico, a metà 'inning tutti (dico tutti) scattano in piedi e si stiracchiano: è il "Seven Inning Stretching". E' una regola non scritta, alla fine del sesto inning ci si sgranchisce. Io lo sapevo, non l'ho fatto perchè non ne avevo bisogno, ma se sapevo che sarei stata l'unica a non farlo...mi sarei alzata al volo! Credo che tutti abbiamo capito che non ero 'del posto' ... ;-)))

Davanti allo stadio c'è la statua di Willie Mays, uno dei migliori (se non il migliore) giocatore dei Giants. La statua è stata eretta in suo onore in occasione del 70mo compleanno.


Related Links


Foto


Verso lo stadio


In attesa di entrare


...una vera tifosa...


La nostra entrata


...in attesa del
fuoricampo(!)



...il campo...


Il Financial District


La baia


Il Bay Bridge


La statua di Willie Mays

   







[Utenti collegati in questo momento: 66] Torna su



Mailing list
Vuoi essere informato degli aggiornamenti di USAonline.it? Iscriviti alla newsletter!



Copyright © 2007 by USAonline.it - Webmaster: Marco Bellinaso - Web Designer: Stefano Dore